liberi di scegliere

Image by MChe Lee

Progetto di prevenzione maltrattamenti

e abusi nelle scuole

quadro generale

L'abuso e il maltrattamento su minori è stato definito come l'epidemia nascosta del terzo millennio perché avviene in moltissime ambienti in cui i minori sono coinvolti per attività educative, di divertimento e in particolare di crescita e sviluppo come l'ambiente familiare.

I minori si trovano coinvolti in situazioni in cui l'adulto connota con violenza, sessualmente, strumentalmente la relazione senza avere nessuna conoscenza e competenza in merito a ciò che sta accadendo. 
Difficilmente gli adulti parlano agli adolescenti degli abusi, ne sono spaventati e temono di mettere ai minori ansia e preoccupazioni poco fondate o inutili.

Ma è necessario che ai ragazzi vengano fornite competenze protettive attraverso attività di prevenzione primaria finalizzate nel riconoscere una situazione a rischio e identificare una zona di protezione e sicurezza. 

il progetto

Il progetto “Liberi di scegliere” persegue l'importante obiettivo di comunicazione sociale ai fini dell'avvicinamento del minore a figure professionali spesso percepite come lontane e “irraggiungibili”. L'assistente sociale, lo psicoterapeuta e l'avvocato si prefiggono lo scopo di instaurare un dialogo con i minori per fornire loro i mezzi e gli strumenti idonei al riconoscimento della violenza. Attraverso la riflessione di gruppo, i professionisti favoriscono l' esplorazione di modalità di pensare, percepire, muoversi e relazionarsi ricontestualizzandoli in una cornice di complessità e integrazione di parti di sé di cui il minore non ha ancora piena consapevolezza.

modalità

Gli interventi dei professionisti vertono sulle seguenti tematiche:
1. Violenza, abusi e maltrattamenti: Le esperienze sfavorevoli infantili - Dr.ssa Rita Ghezzi, psicoterapeuta, specializzata nel lavoro con minori con E.S.I.⁣
⁣2. Il ruolo dei servi sociali secondo le Linee Guida per il sostegno e la tutela dei minorenni - Dr.ssa Agostina Sozzi, pedagogista clinico, assistente sociale e mediatore familiare.⁣
⁣3. I reati contro la libertà personale del minore, l'evoluzione della normativa sino al Codice Rosso di recentissima introduzione. Strategie di contrasto all'abuso e al maltrattamento - Avv. cassazionista Stefano Paganelli, esperto in diritto penale, minorile, tutela dell'infanzia.⁣