SCATTO EMOTIVO

Le foto che parlano di te

IL PROGETTO

La psicologia e la fotografia offrono uno sguardo sul mondo e dentro sé stessi mostrando aspetti inconsci, contenuti a cui sarebbe altrimenti difficile accedere.
La fotografia si rivela un facilitatore della narrazione del sé superando i limiti, le difese e resistenze e consentendo di entrare a contatto con le proprie emozioni. Restituisce alla persona informazioni nuove e indispensabili per comprendere maggiormente le dinamiche più profonde del rapporto fra sé e gli altri e fra sé e sè e poter agire su di esse.
I professionisti aiuteranno i ragazzi in questo percorso di esplorazione incoraggiandoli ad interagire con le foto da loro scattate.
L'obiettivo è fornire ai partecipanti “nuovi occhi” per vedere il mondo esterno, partendo da una consapevolezza del proprio mondo di immagini, anche attraverso l'apprendimento di elementi di composizione fotografica e aspetti di educazione visiva.

Servizio Fotografico

OBIETTIVI

Il laboratorio si propone di tracciare un itinerario di sé attraverso la fotografia, di fornire ai partecipanti un nuovo modo di vedere se stessi e gli altri e di far apprendere nozioni base sull’uso del mezzo fotografico per facilitare l' espressione migliore della propria interiorità.

 

Nello specifico gli obiettivo sono:

1.Conoscenza delle proprie emozioni;

2.Conoscenza della propria identità e dei propri ruoli sociali;

3.Uso della fotografia come espressione della creatività e linguaggio di comunicazione;

4.Spiegazione delle tecniche di base e stili della fotografia per esprimere nel modo migliore le proprie emozioni e comunicare se stessi in generale.

PERSONALE

Rita Ghezzi, Psicologa e Psicoterapeuta e Sara Aresu, fotografa e grafica professionista, organizzano laboratori per minori ospiti di alcune delle Comunità alloggio minori del Consorzio Famiglie e Accoglienza di Bergamo.

METODOLOGIA

Ogni incontro avrà un tema specifico e si articolerà in tre parti: introduzione all’argomento, lavoro individuale e di gruppo e conclusioni.


Gli incontri saranno 6 della durata di due ore ciascuno:
1. Photolangage: l'immagine che risuona di più. Introduzione alle tecniche e stili fotografici.
2. Scatto emotivo con dedica: l'emozione del giorno- parte 1.
3. Scatto emotivo con dedica: l'emozione del giorno- parte 2.
4. Scatto emotivo con dedica: l'emozione del giorno- parte 3.
5. Scatto emotivo con dedica: l'emozione x- parte 4.
6. Photolangage reverse: rivedere le emozioni.